News e approfondimenti

“Utopie elementari e di confine” si avvia alla conclusione

14 maggio 2015
Scuola primaria Clarina di Trento- Via Luigi Einaudi, 13- TrentoVedi mappa

Con l'incontro di giovedì 14 maggio 2015 presso la Scuola primaria Clarina di Trento si conclude il percorso “Utopie elementari e di confine“, realizzato grazie al bando “La prima scuola” dell'Associazione Zalab, con il supporto per la comunicazione di tsm|step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio della Provincia autonoma di Trento). Il percorso ha portato ad interagire durante l'anno scolastico le classi seconde di due Scuole primarie di Trento con due classi di Rosignano Solvay e Mazara del Vallo. L'incontro di giovedì 14 maggio è pensato per i genitori ed sarà articolato in due momenti: dapprima gli stessi adulti sono impegnati nell'invenzione in gruppo di un'utopia – come hanno fatto i loro figli – poi, avendo compreso il processo nel farlo, scoprono le scelte e i dubbi delle loro classi.

Per i dettagli sulle utopie delle classi di Trento, confrontate con quelle dei coetanei di Rosignano Solvay e Mazara del Vallo, ecco i link:

Presentazione generale del progetto:
http://www.giocodelle100utopie.it/utopie-elementari-e-di-confine

Le prime cose di cui avremo bisogno (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-1

Dove abitare (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-2

Le regole di utopia (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-3

Cosa succede a chi non rispetta le regole (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-in-corrispondenza-4

Genitori e adulti sono ammessi sull'isola? (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-in-corrispondenza-5

Gestione dei confini e arrivo di estranei: che fare? (confronti tra utopie):
http://www.giocodelle100utopie.it/nord-centro-sud-tre-utopie-in-corrispondenza-6

Le utopie di Trento illustrate: http://www.giocodelle100utopie.it/isole-utopia-trento-2015

Pensando a come passare il tempo sull'isola, emergono punti di vista anche sull'esistente: il desiderio entra in tensione con il senso di realtà, mentre il senso di possibilità introduce scenari auspicabili, di cui tener conto.

Cosa si potrebbe/vorrebbe fare nell'isola di utopia (scegliendo tra le cose che normalmente non si possono fare dove si vive)?
http://www.giocodelle100utopie.it/cosa-si-puo-fare-di-insolito-in-utopia

L'invenzione dell'utopia permette anche di riflettere sul proprio paesaggio di vita ordinario, distinguendo tra ciò che si vorrebbe portare sull'isola e ciò che si vorrebbe lasciare indietro. Ecco paesaggi “in” e “out” per bambine e bambini di Trento:
http://www.giocodelle100utopie.it/paesaggi-ordinari-in-utopia

Iniziative: