Gli studenti «esperti» di ambiente

l'Adige

PREDAZZO - E stata inaugurata ieri con un grande successo, la mostra «Il paesaggio del Trentino. Un percorso tra natura e interventi umani» alla Sala Rosa del Comune, presentata dagli alunni dell'istituto «La Rosa Bianca - Weisse Rose» di Cavalese e progettata da «tsm-step». L'esposizione, attraverso i quindici pannelli riguardanti gli aspetti naturali e gli elementi umani del Trentino, si propone di sensibilizzare i visitatori sul ruolo che ciascuno riveste per la vivibilità dei propri spazi di vita. La gestione della mostra è affidata interamente agli allievi dell'istituto all'interno del loro percorso di alternanza scuola-lavoro. I giovani studenti si propongono così come ambasciatori dei valori del paesaggio non solo per i loro coetanei ma anche per gli adulti, residenti e turisti, che vorranno visitare la mostra. La mostra didattica, progettata per le scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia di Trento, propone uno sguardo d'insieme sul paesaggio del Trentino. L'esposizione compone un quadro sintetico tanto degli aspetti materiali del paesaggio quanto dei significati che i diversi elementi che lo compongono assumono per le singole comunità. I quindici pannelli propongono, dopo una domanda introduttiva sul perché ci interessa e ci emoziona il paesaggio, una sintesi delle componenti naturali. L'obiettivo è educativo e divulgativo con la speranza di restituire a tutta la comunità trentina un tema decisivo per la storia e per il futuro. La mostra, il cui allestimento è curato anche in collaborazione con il Comune di Predazzo, sarà esposta presso la Sala Rosa fino al 29 giugno tutti i giorni dalle 15 alle 19 e nelle giornate di domenica e martedì dalle 10 alle 12.30. Gli studenti saranno a disposizione per le visite guidate.