<div class="div_logo_tsm col span_4_of_4" style="height:57px;"> <!--<a href="http://www.tsm.tn.it/" target="_blank"> <img class="logo_tsm" src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/2019_logo_tsm.png" alt="tsm- Trentino School of Management" width="255" height="57" /> </a>--> <div class="logo xprint"> <img src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/logo_small.png" border="0" alt="" /> </div><!-- logo --> </div> <div id="access" class="bg_blue"><title><div class="top_contact top_ar" style="right: 154%; width: 150px;"> <a href="https://agilex.tsm.tn.it/" target="_blank" title="Area riservata">Area riservata</a> </div><!-- top_contact --> <div class="top_contact"> <a href="/contatti" target="_self" title="Tutti i contatti SMTC">Contatti</a> </div><!-- top_contact --><ul><li class="normale"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri/la-pianificazione-territoriale-in-val-di-fiemme-paesaggio-territorio-ambiente-quali-possibili-indi?a=0&dark=1&size=-1&cHash=ace7c51d53aa618d72fe854b6bda4b73" title="Versione Originale" rel="nofollow">versione<br /> originale</a></li><li class="acc_meno1"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri/la-pianificazione-territoriale-in-val-di-fiemme-paesaggio-territorio-ambiente-quali-possibili-indi?a=1&dark=1&size=-1&cHash=ace7c51d53aa618d72fe854b6bda4b73" title="Testo Diminuito" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_0"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri/la-pianificazione-territoriale-in-val-di-fiemme-paesaggio-territorio-ambiente-quali-possibili-indi?a=1&dark=1&size=0&cHash=ace7c51d53aa618d72fe854b6bda4b73" title="Testo Originale" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_piu1"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri/la-pianificazione-territoriale-in-val-di-fiemme-paesaggio-territorio-ambiente-quali-possibili-indi?a=1&dark=1&size=1&cHash=ace7c51d53aa618d72fe854b6bda4b73" title="Testo Aumentato" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="dark_no"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri/la-pianificazione-territoriale-in-val-di-fiemme-paesaggio-territorio-ambiente-quali-possibili-indi?a=1&dark=0&size=-1&cHash=ace7c51d53aa618d72fe854b6bda4b73" title="Versione contrasto normale" rel="nofollow">[Accessibile] </a></li></ul>
<div class="unicoid"> <div class="center"><title>
Eventi

La pianificazione territoriale in Val di Fiemme: paesaggio-territorio-ambiente. Quali possibili indirizzi per il Piano Territoriale?

16 aprile 2013 | 20:00 - 22:00
Teatro Comunale, Sala Bavarese- Via Noval, 5- TeseroVedi mappa

La Comunità di Valle nell'elaborazione del Piano Territoriale si dota di uno strumento di pianificazione del territorio con il quale sono definite le strategie per uno sviluppo sostenibile nell'obiettivo di conseguire un elevato livello di competitività, di riequilibrio, di coesione sociale e di valorizzazione delle identità locali. Il processo di pianificazione si propone di guardare nel lungo periodo al progetto di valorizzazione più idoneo per il futuro integrando le politiche urbanistiche e paesaggistiche con gli obiettivi di sviluppo socio-economico. La Provincia autonoma di Trento, attraverso la step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, e la Comunità della Val di Fiemme organizzano l'incontro pubblico “La pianificazione territoriale in Val di Fiemme: paesaggio-territorio-ambiente. Quali possibili indirizzi per il Piano Territoriale?” che si propone, partendo dai risultati di una ricerca, di condividere alcune riflessioni sui temi cruciali per il futuro della Comunità.

Introduzione
Raffaele Zancanella, Presidente della Comunità della Val di Fiemme

Attrattività e sviluppo del territorio. Quali possibili indirizzi per il Piano Territoriale della Valle di Fiemme? 
Sergio Remi, Trentino Sviluppo Spa 

Partecipazione attiva e responsabilità nei processi di pianificazione
Ugo Morelli, step – Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Il paesaggio nella pianificazione territoriale integrata
Giorgio Tecilla, Provincia autonoma di Trento, Incarico speciale di supporto alle attività di studio e ricerca in materia di paesaggio

Dibattito

Conclusioni
Mauro Gilmozzi, Assessore all'Urbanistica, Enti locali e Personale della Provincia autonoma di Trento

Documenti disponibili