<div class="div_logo_tsm col span_4_of_4" style="height:57px;"> <!--<a href="http://www.tsm.tn.it/" target="_blank"> <img class="logo_tsm" src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/2019_logo_tsm.png" alt="tsm- Trentino School of Management" width="255" height="57" /> </a>--> <div class="logo xprint"> <img src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/logo_small.png" border="0" alt="" /> </div><!-- logo --> </div> <div id="access" class="bg_blue"><title><div class="top_contact top_ar" style="right: 154%; width: 150px;"> <a href="https://agilex.tsm.tn.it/" target="_blank" title="Area riservata">Area riservata</a> </div><!-- top_contact --> <div class="top_contact"> <a href="/contatti" target="_self" title="Tutti i contatti SMTC">Contatti</a> </div><!-- top_contact --><ul><li class="normale"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri-2/premio-di-laurea-dieci-anni-di-dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco-premiati-i-vincitori-del-bando?a=0&dark=1&size=-1&cHash=4944f311e2933d37568faa27fa602dea" title="Versione Originale" rel="nofollow">versione<br /> originale</a></li><li class="acc_meno1"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri-2/premio-di-laurea-dieci-anni-di-dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco-premiati-i-vincitori-del-bando?a=1&dark=1&size=-1&cHash=4944f311e2933d37568faa27fa602dea" title="Testo Diminuito" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_0"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri-2/premio-di-laurea-dieci-anni-di-dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco-premiati-i-vincitori-del-bando?a=1&dark=1&size=0&cHash=4944f311e2933d37568faa27fa602dea" title="Testo Originale" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_piu1"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri-2/premio-di-laurea-dieci-anni-di-dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco-premiati-i-vincitori-del-bando?a=1&dark=1&size=1&cHash=4944f311e2933d37568faa27fa602dea" title="Testo Aumentato" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="dark_no"><a href="https://step.tsm.tn.it/incontri-2/premio-di-laurea-dieci-anni-di-dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco-premiati-i-vincitori-del-bando?a=1&dark=0&size=-1&cHash=4944f311e2933d37568faa27fa602dea" title="Versione contrasto normale" rel="nofollow">[Accessibile] </a></li></ul>
<div class="unicoid"> <div class="center"><title>
Eventi

Premio di Laurea - Dieci anni di Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO | Premiati i vincitori del bando laureati

21 gennaio 2020
tsm|step- Via Diaz, 15- TrentoVedi mappa

A tsm-step | Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio il vicepresidente della Provincia autonoma e presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO, Mario Tonina, e la presidente di tsm – Trentino School of Management, Sabina Zullo, hanno premiato i due vincitori del Premio di Laurea 'Dieci anni di Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO' e i sei ragazzi a cui è stata assegnata una menzione speciale.

Vincitore per la sezione Geologia è Gianluca Berrera con la tesi “Modellazione tridimensionale del sistema piattaforma carbonatica-bacino dei Denti di Terrarossa/Rosszähne – Alpe di Siusi/Seiser Alm (Triassico medio, Dolomiti)” – Relatore: Prof. Piero Gianolla - Correlatori: dott. Marcello Caggiati e dott. Alberto Riva, Università degli Studi di Ferrara - Corso di Laurea Magistrale in Scienze Geologiche, Georisorse e Territorio.

Positivamente giudicato il duplice approccio adottato il rilevamento geologico di terreno e la modellazione numerica a partire dalle informazioni di campagna – e il significativo aggiornamento portato alla conoscenza geologica del settore dolomitico preso in esame.

“Passi dolomitici. Paesaggi eccezionali o degradati? Una griglia interpretativa per la riqualificazione degli ambienti di passo” è, invece, la tesi vincitrice della sezione Paesaggio (Relatore prof.ssa Viviana Ferrario – Correlatore prof. Mauro Marzo, Università Iuav di Venezia - Corso di Laurea Magistrale in Architettura). L'autrice, Alice Gruarin, affronta con originalità e metodo una delle questioni al centro del dibattito su queste eccezionali montagne: la frequentazione turistica e i flussi di traffico sui passi dolomitici.

“I giovani possono diventare protagonisti e contribuire in modo determinante, con i loro interessi e la loro voglia di conoscere, alla gestione di un Bene Naturale Patrimonio Mondiale. Il Premio vuole inserirsi in un orizzonte di finalità più ampio che è quello della promozione di una cultura diffusa delle Dolomiti UNESCO. Come testimonia anche questa iniziativa e come emerso da una recente esperienza di formazione internazionale, le Dolomiti possono essere un laboratorio straordinario per elaborare soluzioni innovative per la gestione sostenibile dei Beni Naturali, per l'accessibilità e la mobilità in aree fragili, per la creazione di opportunità economiche rispettose dell'ambiente” ha affermato il presidente Tonina premiando i laureati. 

Le menzioni speciali per la sezione Paesaggio sono andate:

  • Gabriele Bee e Mattia Menardi per "Il trampolino Italia di Cortina d'Ampezzo, un'icona delle settime olimpiadi invernali e un'opportunità per il futuro delle Dolomiti", relatore: prof. Paolo Faccio IUAV - Venezia - Corso di Laurea Magistrale in Architettura per il Nuovo e l'Antico
  • Jessica Dallago con "On the track of English pioneers of the Dolomites. A marketing analysis of the tourist promotion" relatore: prof. Umberto Martini - correlatore: prof.ssa Greta Perletti Università degli Studi di Trento, Corso di Laurea Magistrale in Mediazione linguistica, turismo e culture

e per la sezione Geologia a:

  • Ludovica Crocitto con "Studio stratigrafico e strutturale delle successioni triassiche con piattaforme saldate e realizzazione di una Carta Geologica 1:10.000 dell'area del Vallon Popera". relatore: prof. Nereo Preto - correlatori: dott. Gianluca Piccin, dott. Tommaso Trentini Università degli Studi di Padova - Corso di Laurea Magistrale in Geologia e Geologia Tecnica
  • Alessandro Faggin con "Caratterizzazione preliminare dei flussi liquidi e solidi in una valle dolomitica di alta quota" relatore: prof. Mario Aristide Lenzi - correlatori: dott. Daniele Oss Cazzador Università degli Studi di Padova - Corso di Laurea Triennale in Riassetto del Territorio e Tutela del Paesaggio
  • Martina Olivio con "Analisi nivologica del decennio 2005-2014 e studio delle valanghe da slittamento nel comune di Livinallongo del Col di Lana – Dolomiti" relatore: prof. Alberto Carton, Università degli Studi di Padova - Corso di Laurea Triennale in Scienze Naturali

Un sentito ringraziamento alla Commissione esaminatrice composta da:

  • Alfio Viganò, Funzionario del Servizio Geologico della PaT, impegnato nella Rete del Patrimonio Geologico della Fondazione Dolomiti UNESCO, nominato dalla Provincia autonoma di Trento (presidente);
  • Saverio Cocco, geologo, già Dirigente del Servizio Geologico della PaT e attivamente coinvolto nel processo di candidatura delle Dolomiti, ad oggi Presidente della Commissione di The#FossilSeaChallenge, nominato dalla Provincia autonoma di Trento;
  • Chiara Nicolini, Ingegnere, consigliere dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento e membro del Comitato scientifico di step-Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, in rappresentanza della Trentino School of Management;
  • Mauro Pascolini, Professore ordinario di prima fascia di Geografia presso il Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, formazione e Società dell'Università degli Studi di Udine, in rappresentanza della Fondazione Dolomiti UNESCO.

 

Il Premio è stato istituito dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito delle attività di coordinamento della Rete della Formazione e della Ricerca Scientifica della Fondazione Dolomiti UNESCO, attraverso la tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, in occasione del decennale dell'iscrizione delle Dolomiti nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?