Formazione

Pianificazione, governo del territorio e rete delle riserve. Consapevolezza e responsabilità

04 dicembre 2014 | 10:00 - 17:00
Hotel Olivo- viale Roma, 2- ArcoVedi mappa

Percorso formativo

Il percorso intende aumentare la conoscenza delle amministrazioni comunali e in particolare delle strutture tecniche sui temi relativi al rapporto tra pianificazione e rete delle riserve.

Attraverso la presentazione dei principi di fondo si cercherà di presentare come gli aspetti di connessione ecologica del territorio non siano accessori e marginali nell'ambito della pianificazione territoriale e come possano rappresentare momenti rilevanti di sviluppo socio-economico.

L'iniziativa è sviluppata in partnership con il Consorzio dei Comuni Trentini.

Competenze

Le competenze che il percorso si propone di sostenere sono: 

  • promuovere la rete delle riserve come tema fondamentale per la tutela paesaggistica e ambientale;
  • valorizzare le risorse naturalistiche per uno sviluppo locale eco-compatibile;
  • fornire ai tecnici le conoscenze necessarie per considerare, nella redazione e nella applicazione degli strumenti di pianificazione, le relazioni con la Rete e per controllare la qualità dei progetti dal punto di vista ecologico e di conservazione della rete;
  • comprendere le relazioni tra i diversi livelli della pianificazione e la gestione delle aree protette;
  • coinvolgere le pubbliche amministrazioni attraverso gli uffici tecnici ad una maggiore partecipazione in relazione alla gestione della rete di riserve.

Destinatari

Tecnici dei Comuni interessati dalle Reti di Riserve Alpi Ledrensi (Ledro, Riva del Garda, Tenno, Storo, Bondone) Parco Naturale Locale Monte Baldo (Brentonico, Ala, Avio, Mori, Nago-Torbole) Sarca (Arco, Riva del Garda, Nago-Torbole, Dro, Calavino, Cavedine, Vezzano, Lasino, Padergnone) e coordinatori Reti di Riserve.

Articolazione e contenuti

L'incontro di una giornata si terrà il giorno 4 dicembre 2014 dalle ore 10.00 alle ore 17.00. 

Ore 10.00-12.30

PIANIFICAZIONE, GOVERNO DEL TERRITORIO E RETE DELLE RISERVE

La conservazione della natura nella pianificazione
Bruno Zanon, Università di Trento, Presidente Comitato Scientifico di step

Dalla direttiva habitat alle reti di riserve 
Claudio Ferrari, Provincia autonoma di Trento, Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette

Il valore degli habitat e delle specie, la responsabilità delle conservazione nei confronti dell'UE, la valutazione di incidenza
Lucio Sottovia, Provincia autonoma di Trento, Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette

Biodiversità e paesaggio: due facce della stessa medaglia
Giorgio Tecilla, Provincia autonoma di Trento, segretario Osservatorio del Paesaggio


Ore 14.30-17.00

La strategia di turismo sostenibile nelle aree protette: il progetto Turnat
Alessandro Bazzanella, tsm-SMT Scuola di management del turismo 

Un nuovo rapporto tra agricoltura e aree protette: il nuovo PSR
Valeria Fin e Elena Guella, Provincia autonoma di Trento, Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette

Conclusioni. I compiti della pianificazione locale
Giorgio Melchiori, Consorzio dei Comuni Trentini, Sportello Urbanistica e Governo del Territorio
Giorgio Tecilla, Provincia autonoma di Trento, segretario Osservatorio del paesaggio
Bruno Zanon, Università di Trento, Presidente Comitato Scientifico di step

Documenti disponibili