Formazione

La pianificazione territoriale integrata nella Comunità della Paganella: il valore del paesaggio per uno sviluppo responsabile

18,22 aprile e 8,13 maggio 2013
Comune di Andalo- Piazza Centrale, 1- AndaloVedi mappa

Il Piano Urbanistico Provinciale (PUP) individua nel paesaggio un elemento fondamentale per l'elaborazione di strategie capaci di valorizzare le specificità sociali, culturali, economiche e ambientali. Il paesaggio, quindi, è considerato un elemento costitutivo dell'identità locale e una risorsa per la pianificazione e il governo del territorio.

Il corso La pianificazione territoriale integrata nella Comunità della Paganella: il valore del paesaggio per uno sviluppo responsabile intende fornire alcune conoscenze necessarie alla costruzione di un linguaggio comune tra i diversi attori coinvolti nel processo di formazione dei Piani Territoriali delle Comunità (PTC). Nell'elaborare il Piano Territoriale la Comunità, infatti, si dota di uno strumento di pianificazione del territorio con il quale sono definite, sotto il profilo urbanistico e paesaggistico, le strategie per uno sviluppo sostenibile nell'obiettivo di conseguire un elevato livello di competitività, di riequilibrio, di coesione sociale e di valorizzazione delle identità locali. Il processo di pianificazione richiede quindi conoscenze appropriate necessarie per guardare nel lungo periodo al progetto di valorizzazione più idoneo per il futuro delle comunità.

Il percorso si articola in due fasi:

  • nella prima sarà presentato il paesaggio quale elemento fondamentale per l'elaborazione di strategie capaci di valorizzare le specificità sociali, culturali, economiche e ambientali della Comunità e al ruolo della partecipazione per lo sviluppo dei processi di pianificazione. Saranno inoltre approfonditi i vincoli e le opportunità del percorso di pianificazione territoriale integrata. Le trasformazioni del territorio sono un'opportunità se i progetti di cambiamento sapranno interpretare gli obiettivi di qualità paesaggistica, territoriale e ambientale definiti nella pianificazione;

  • nella seconda saranno previsti approfondimenti specifici al contesto dolomitico relativamente ai temi della vivibilità, della sostenibilità specifico e del “progettare responsabile” nei territori alpini.

Competenze

Le competenze che il percorso si propone di sostenere sono:

  • riconoscere il paesaggio in quanto espressione di valori condivisi e riferimento per la progettazione del futuro della comunità;
  • riconoscere la centralità della partecipazione per lo sviluppo dei processi di pianificazione;
  • integrare i diversi temi, di tipo sociale, economico, culturale, paesaggistico e ambientale nell'attività di pianificazione prestando attenzione ai vincoli e alle opportunità che emergono dal processo di costruzione del Piano Territoriale di Comunità;
  • costruire sinergie tra il sistema ambientale, socioculturale ed economico-produttivo in un'ottica di sostenibilità;
  • conoscere gli elementi distintivi per un progetto di architettura responsabile nell'arco alpino.

Destinatari

Il percorso si rivolge ad amministratori, tecnici e rappresentanti del mondo economico, sociale, culturale e ambientale rilevanti per l'ambito della Comunità della Paganella e impegnati a vari livelli nel processo di pianificazione strategica.

Articolazione e contenuti

Il percorso formativo si articola complessivamente in quattro incontri:

Paesaggio,sviluppo e innovazione: la partecipazione attiva e responsabile

18 aprile 2013, 16.00-19.00

La pianificazione integrata: significato e ruolo del Piano di Valle
Pier Giorgio Mattei, Dirigente del Servizio Urbanistica e tutela del paesaggio, Provincia Autonoma di Trento
La partecipazione attiva e responsabile
Ugo Morelli, Presidente del Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Il percorso di pianificazione territoriale integrata: dalla definizione delle priorità alla realizzazione del Piano 

22 aprile 2013 16.00-19.00

Il paesaggio come progetto: sviluppare le scelte paesistiche nel Piano Territoriale di Comunità
Giorgio Tecilla, Incarico speciale di supporto alle attività di studio e ricerca in materia di paesaggio, Provincia Autonoma di Trento
L'integrazione della Carta del paesaggio e l'ambito territoriale della comunità 
Michele Gamberoni, Commissione per la pianificazione territoriale e il paesaggio, Comunità della Paganella
Furio Sembianti, Commissione per la pianificazione territoriale e il paesaggio, Comunità Rotaliana-Königsberg

Vivere il paesaggio: la sostenibilità come incrocio di fattori ambientali,sociali ed economici

8 maggio 2013 16.00-19.00

Giuseppe Dematteis, Professore Emerito, DIST-Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio, Politecnico di Torino

Il progetto responsabile: architettura alpina e paesaggi dolomitici 

13 maggio 2013 16.00-19.00

Luigi Scolari, Architetto, si occupa di divulgazione e promozione della cultura architettonica 
Michele Gamberoni, Commissione per la pianificazione territoriale e il paesaggio, Comunità della Paganella
Furio Sembianti, Commissione per la pianificazione territoriale e il paesaggio, Comunità Rotaliana-Königsberg

Costi e modalità di iscrizione

La partecipazione al Corso La pianificazione territoriale integrata nella Comunità della Paganella: il valore del paesaggio per uno sviluppo responsabile è gratuita previa richiesta d'iscrizione compilata in ogni sua parte, sottoscritta ed inviata alla Segreteria della Comunità della Paganella, Sig.ra Elena Franchi entro il giorno 15 aprile 2013.

Fax: 0461.589170 
Email: comunita@comunita.paganella.tn.it

Documenti disponibili