Formazione

next_step. Workshop PAESAGGI TEMPORANEI: discipline a confronto

ottobre – dicembre 2016
tsm-Trentino School of Management- via Giusti, 40- TrentoVedi mappa

I processi di recupero, riqualificazione e valorizzazione delle aree marginali e dismesse hanno assunto una specifica centralità per ripensare l'evoluzione di un territorio. Tali processi richiedono competenze evolute in grado sia di identificare nuove potenzialità e vocazioni che per progettare inediti usi e funzioni. 

Reporting from the front”, Architettura di frontiera, è il tema proposto dall'architetto cileno Alejandro Aravena per la XV Biennale di Venezia. L'obbiettivo è “migliorare la qualità dell'ambiente edificato e, di conseguenza, la qualità di vita delle persone. Vorremmo imparare da quelle architetture che, nonostante la scarsità di mezzi, esaltano ciò che è disponibile, invece di protestare per ciò che manca”. Si tratta di migliorare la qualità della vita mentre si lavora al limite, in circostanze difficili, affrontando sfide impellenti.

Riconoscendo la necessità di sensibilizzare la collettività e ripensare il futuro di aree e luoghi “disponibili”, ma ancora “in attesa” di nuovi cicli di vita, l'Università degli Studi di Trento e la step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio organizzano il Workshop PAESAGGI TEMPORANEI di progettazione interdisciplinare che coinvolge studenti, docenti e liberi professionisti.

Percorso formativo

Il Workshop PAESAGGI TEMPORANEI alterna momenti di formazione di aula, lectures di docenti esperti, accompagnamento ai gruppi di lavoro da parte dei tutors, esperienze di collaborazione con professionisti. 

Il  Workshop è organizzato attorno quattro temi progettuali:

  • tema a > I vuoti urbani dell'ex Italcementi e della ex Sloi
  • tema b > I nuovi spazi collettivi nell'area dell'ex carcere di Trento
  • tema c > Le nuove frontiere nei centri di accoglienza: il caso delle ex caserme militari
  • tema d > I tempi della città: connessioni, mobilità e mixitè nelle periferie urbane

Ogni tema verrà affrontato da gruppi di lavoro composto da studenti universitari e liberi professionisti accompagnati da docenti e tutors.

In collaborazione con:
Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento
Ordine degli Ingegneri della provincia di Trento
Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trento

Obiettivi

Il  Workshop PAESAGGI TEMPORANEI si propone di: 

  • far apprendere i processi di progettazione attraverso un tema progettuale complesso;
  • far emergere tematiche legate alla rigenerazione urbana, proponendo nuovi e più attuali scenari, mettendo a confronto professionisti ed esperti di differenti discipline;
  • promuovere un'esperienza di alternanza per gli studenti che per un breve periodo si confrontano con la collaborazione con uno studio professionale. In base al tema scelto ogni gruppo di lavoro potrà concludere l'esperienza progettuale attraverso l'elaborazione di un masterplan, di linee guida strategiche o di un manifesto di intenti.

Coordinamento

Comitato Scientifico
Mosè Ricci, DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento
Bruno Zanon, DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento, Presidente Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Coordinamento
Emanuela Schir, architetto, Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Organizzazione e didattica
Federica Guerra, tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio.

Docenti
Architetti, ingegneri, paesaggisti, agronomi, sociologi, antropologi, economisti si alterneranno in giornate diverse con lezioni frontali e incontri in aula con gli studenti, incentrati sul tema progettuale.
Andrea Mubi Brighenti, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Trento
Fabrizio Fronza, agronomo, funzionario Provincia autonoma di Trento, docente al Master Architettura del paesaggio e del giardino, IUAV Venezia
Pablo Georgieff (Coloco), architetto paesaggista, Parigi
Juan Manuel Palerm Salazar, architetto, PALERM & TABARES DE NAVA Arquitectos, Università di Las Palmas, direttore della II e III Biennale di Architettura, Arte e Paesaggio delle isole Canarie e dell'Osservatorio del Paesaggio delle Canarie, Presidente di UNISCAPE
Annibale Salsa, antropologo, membro del Comitato scientifico di step, Presidente del Comitato Scientifico della Fondazione Accademia della Montagna del Trentino e del Museo degli Usi e dei Costumi della Gente Trentina

Tutors
Giulia Boller, DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento
Elisa Burnazzi, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento
Susanna Serafini, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento
Giulia Garbarini, DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento
Emiliano Leoni, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento, Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio
Claudio Maurina, Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trento
Gaia Sgaramella DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento

Assistant professors
Cristina Mattiucci, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Università degli Studi di Trento
Chiara Rizzi, DICAM-Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Università degli Studi di Trento
Emanuela Schir, Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Destinatari

ll workshop si rivolge a:

  • studenti dell'Università degli Studi di Trento: DSRS - Corsi di Laurea Magistrale); DICAM - Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura iscritti al 4 e 5 anno;
  • studenti della Libera Università di Bolzano in Scienze Agrarie e Agroambientali iscritti al 3 anno;
  • liberi professionisti (architetti, ingegneri, agronomi).

Articolazione e contenuti

L'articolazione del workshop prevede 5 fasi.

FASE I - FORMAZIONE 
dal 3 al 7 ottobre 2016 > una settimana full immersion: 
Laboratorio in aula per il gruppo di partecipanti.
Conferenze tematiche aperte al pubblico.

FASE 2 –LABORATORIO DI PROGETTAZIONE 
dal 10 ottobre al 10 novembre 2016 > lavoro progettuale presso gli studi professionali
Dopo la prima fase di lezioni e revisioni, i singoli gruppi gestiranno in autonomia il laboratorio di progettazione presso gli studi dei professionisti partner del workshop. Sono previsti 3 incontri.

FASE 3 – CONSEGNA DEI LAVORI REALIZZATI
11 novembre 2016
I gruppi consegnano gli elaborati discutendone con lo staff di lavoro.

FASE 4 – PRESENTAZIONE LAVORI
novembre 2016 
I lavori selezionati verranno esposti negli spazi riservati all'Università degli Studi di Trento per la “Biennale Session” a Venezia.

FASE 5 –CONCLUSIONE DEL WORKSHOP
5 dicembre 2016
Presentazione ai docenti, ai tutor e ai rappresentanti delle istituzioni coinvolte sui temi progettuali.

Il workshop Paesaggi temporanei: discipline a confronto è un'azione formativa finalizzata all'apprendimento dei partecipanti. I diritti d'autore delle esercitazioni sono dei componenti i relativi gruppi di lavoro che hanno seguito il percorso didattico. Università di Trento e tsm-step si riservano il diritto di esporre, divulgare e pubblicare gli esiti del workshop citando i nomi di tutti gli autori.

 

Programma

WORKSHOP lunedì 3 ottobre
ore 15.00-17.00 Apertura del Workshop e presentazione del programma 
Bruno Zanon, Mosè Ricci, Emanuela Schir
ore 17.00 Conferenza
Il progetto del verde nelle aree urbane compromesse
Fabrizio Fronza, agronomo


WORKSHOP martedì 4 ottobre
ore 09.00-13.00 laboratorio/seminario in aula
Fabrizio Fronza, agronomo 
ore 17.00 Conferenza 
Le grandi trasformazioni urbane: identità e rifiuto
Annibale Salsa, antropologo 
Tempi e ritmi della città
Andrea Mubi Brighenti, sociologo


WORKSHOP mercoledì 5 ottobre
ore 09.00-13.00 laboratorio/seminario in aula
Annibale Salsa e Andrea Mubi Brighenti
ore 18.00 Conferenza 
Oltre il temporaneo, sei punti critici sul progetto paesaggio.
Juan Manuel Palerm Salazar, architetto


WORKSHOP giovedì 6 ottobre
ore 09.00-13.00 laboratorio/seminario in aula 
Juan Manuel Palerm Salazar, architetto 
ore 15.00 Conferenza
Paesaggio progetto "collettivo" 
Pablo Georgieff, architetto 


WORKSHOP venerdì 7 ottobre
ore 09.00-13.00 laboratorio/seminario in aula 
Pablo Georgieff, architetto

Costi e modalità di iscrizione

ISCRIZIONI AL WORKSHOP
È necessario ISCRIVERSI ON-LINE. Successivamente all'iscrizione i partecipanti saranno contattati per indicare la preferenza per il tema progettuale che si intende approfondire. I partecipanti al WORKSHOP sono automaticamente iscritti anche al ciclo di conferenze.

L'Attestato di frequenza verrà rilasciato ai partecipanti che abbiano frequentato almeno l'80% dell'intera iniziativa. 

 

ISCRIZIONI AL CICLO DI CONFERENZE
Le conferenze che si terranno dal 3 ottobre al 7 ottobre sono aperte al pubblico e la partecipazione è gratuita previa iscrizione on-line per ogni singola conferenza (le iscrizioni saranno disponibili a partire dal mese di settembre)

Ulteriori informazioni

CFP per professionisti partecipazione al workshop 
Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento - 4 CFP per ogni giornata di workshop 
Ingegneri della provincia di Trento - 4 CFP per ogni giornata di workshop
Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trento - 3 CFP per la partecipazione all'interno percorso (workshop e conferenze)  

   

CFP per professionisti per partecipazione ad ogni singola conferenza  
Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Trento - 2 CFP 
Ingegneri della provincia di Trento - 2 CFP 
Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provincia di Trento - 0.25 CFP

 

Riserva
La tsm-Trentino School of Management si riserva la facoltà di rinviare o annullare il percorso dandone comunicazione ai partecipanti entro 3 giorni lavorativi prima della data di inizio corso e provvedendo al rimborso dell'importo ricevuto senza ulteriori oneri. La tsm-Trentino School of Management si riserva inoltre la facoltà, per esigenze organizzative, di modificare il programma, modificare la sede del corso e/o di sostituire i docenti indicati con altri docenti di pari livello professionale  

Documenti disponibili