Formazione

Biodiversità e Paesaggio. Formazione e aggiornamento per insegnanti della scuola primaria e secondaria

2, 4, 18 settembre 2015

A partire dal 2013, attraverso un Accordo di Programma tra le amministrazioni locali e il governo provinciale, è stata attivata la Rete di riserve “Alpi Ledrensi”, strumento indirizzato alla realizzazione di una gestione unitaria e coordinata delle aree protette presenti sul territorio montano dei Comuni Amministrativi di Ledro, Riva Del Garda, Bondone, Tenno e Storo, finalizzata alla conservazione attiva delle stesse, alla tutela e al miglioramento dello stato di conservazione delle emergenze ambientali che ne hanno giustificato l'istituzione e alla loro valorizzazione in chiave educativa e ricreativa. 

Tra le azioni che la Rete di riserve “Alpi Ledrensi” si impegna ad attuare è prevista la definizione di un programma di educazione nelle scuole della Rete organizzato dal Muse e riguardante i caratteri del territorio naturale e la gestione della Rete stessa.

La formazione degli insegnanti nasce dalla collaborazione della Rete di riserve Alpi Ledrensi con il Muse – Museo delle Scienze di Trento, la sede territoriale del Museo delle Palafitte di Ledro, il MAG – Museo dell'Alto Garda e la Step - Scuola per il governo del territorio e del paesaggio. Essa ha lo scopo di fornire strumenti utili alla conoscenza e alla comprensione del territorio della Rete di Riserve come frutto di un'intensa interazione tra fattori antropici e naturali attuatasi nel corso del tempo. Tale approccio offre l'opportunità di affrontare in maniera interdisciplinare e diacronica la conoscenza del territorio approfondendo i legami con le aree comprese nella Rete. Esso inoltre è utilmente integrabile con i curricola scolastici perché permette di focalizzare a livello locale gli argomenti trattati nell'ambito delle diverse aree di apprendimento, stimolare l'interconnessione tra di esse e l'apprendimento per competenze.

Obiettivi

Nello specifico gli obiettivi principali del corso sono:

  • Approfondire il concetto di Biodiversità e i suoi diversi livelli (diversità genetica, di specie e di ecosistemi) e capire l'importanza della singola specie, la complessità delle relazioni tra le specie, la resilienza e il concetto di servizi ecosistemici. 
  • Acquisire la consapevolezza dell'importanza della conoscenza del territorio e del paesaggio nell'ottica di una conservazione attiva e una gestione sostenibile dello stesso.
  • Comprendere la necessità di uno studio multi e interdisciplinare per la conoscenza e la comprensione del territorio e del paesaggio e apprendere gli aspetti metodologici di base utili ad esso.
  • Riconoscere l'utilità di integrare i Piani di Studio Provinciali e i curricolascolastici con la conoscenza del territorio sia per la pertinenza della tematica in ambito formativo (focalizzare a livello locale gli argomenti trattati nell'ambito delle diverse aree di apprendimento, stimolare l'interconnessione tra di esse e l'apprendimento per competenze) sia nell'ottica della formazione di una cittadinanza attiva e responsabile e acquisire alcuni metodi di applicazione didattica.

Destinatari

Il corso di formazione è dedicato ai docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado principalmente degli Istituti Comprensivi dei Comuni della Rete di Riserve delle Alpi Ledrensi (I.C. Riva 1, I.C. Riva 2, I.C. Valle di Ledro, I.C. del Chiese) ed, essendo a carattere interdisciplinare, è rivolto agli insegnanti di diverse Aree di apprendimento (Italiano; Storia con Educazione alla cittadinanza, Geografia; Scienze, Tecnologia; Arte e Immagine; Scienze motorie e sportive).  Il corso è aperto anche ai docenti della scuola secondaria di II grado. I partecipanti previsti sono 30. 

Articolazione e contenuti

Il corso prevede 14 ore di aggiornamento totali, suddivise in: 12 ore di lezione attività laboratoriale sul territorio, 2 ore di conferenza/laboratorio finale come specificato nel programma. Il percorso si svolgerà il 2, 4, 18 settembre 2015.

Costi e modalità di iscrizione

Tramite l'apposito modulo da spedire, entro il 31 luglio 2015 via e-mail all'indirizzo di posta elettronica: matilde.peterlini@muse.it oppure via fax al MUSE Museo delle Scienze – Sezione territoriale Museo delle Palafitte del Lago di Ledro al numero 0464/509382.

Le iscrizioni saranno accolte secondo l'ordine di arrivo (farà fede il rapporto di stampa del fax e/o la data della e-mail) e sarà data precedenza ai docenti degli Istituti Comprensivi dei Comuni della Rete di riserve Alpi Ledrensi (I.C. Riva 1, I.C. Riva 2, I.C. Valle di Ledro, I.C. del Chiese).

Il Museo comunicherà via e-mail agli interessati l'accettazione al corso. 

Ulteriori informazioni

dott.ssa Matilde Peterlini
Funzionario Storico Culturale
Rete di riserve Alpi Ledrensi
MUSE - Museo delle Scienze -Museo delle Palafitte del Lago di Ledro
Via al Lago, 1 – 38067 Ledro (Italy)
tel. +39 329 3632234
matilde.peterlini@muse.it   

Documenti disponibili