<div class="div_logo_tsm col span_4_of_4"> <a href="http://www.tsm.tn.it/" target="_blank"> <img class="logo_tsm" src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/2019_logo_tsm.png" alt="tsm- Trentino School of Management" width="255" height="57" /> </a> <div class="logo xprint"> <img src="https://step.tsm.tn.it/fileadmin/tsm_step/templates/images/logo_small.png" border="0" alt="" /> </div><!-- logo --> </div> <div id="access" class="bg_blue"><title><div class="top_contact top_ar" style="right: 154%; width: 150px;"> <a href="https://agilex.tsm.tn.it/" target="_blank" title="Area riservata">Area riservata</a> </div><!-- top_contact --> <div class="top_contact"> <a href="/contatti" target="_self" title="Tutti i contatti SMTC">Contatti</a> </div><!-- top_contact --><ul><li class="normale"><a href="https://step.tsm.tn.it/eventi/stepincontra-giancarlo-blasi-crisi-delle-risorse-e-progetto-di-paesaggio-usura-abuso-catastrofi?a=0&cHash=563402fad941a6dc1e04b620d33bd495" title="Versione Originale" rel="nofollow">versione<br /> originale</a></li><li class="acc_meno1"><a href="https://step.tsm.tn.it/eventi/stepincontra-giancarlo-blasi-crisi-delle-risorse-e-progetto-di-paesaggio-usura-abuso-catastrofi?a=1&cHash=563402fad941a6dc1e04b620d33bd495&size=-1" title="Testo Diminuito" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_0"><a href="https://step.tsm.tn.it/eventi/stepincontra-giancarlo-blasi-crisi-delle-risorse-e-progetto-di-paesaggio-usura-abuso-catastrofi?a=1&cHash=563402fad941a6dc1e04b620d33bd495&size=0" title="Testo Originale" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="acc_piu1"><a href="https://step.tsm.tn.it/eventi/stepincontra-giancarlo-blasi-crisi-delle-risorse-e-progetto-di-paesaggio-usura-abuso-catastrofi?a=1&cHash=563402fad941a6dc1e04b620d33bd495&size=1" title="Testo Aumentato" rel="nofollow">[A]</a></li><li class="contrasto"><a href="https://step.tsm.tn.it/eventi/stepincontra-giancarlo-blasi-crisi-delle-risorse-e-progetto-di-paesaggio-usura-abuso-catastrofi?a=1&cHash=563402fad941a6dc1e04b620d33bd495&dark=1" title="Versione Alto contrasto" rel="nofollow">[Dark] </a></li></ul>
<div class="unicoid"> <div class="center"><title>
Eventi

stepincontra: Giancarlo Blasi. Crisi delle risorse e progetto di paesaggio: usura, abuso, catastrofi

08 novembre 2012 | 17:30 - 19:30
tsm-Trentino School of Management (aula magna)- via Giusti, 40- TrentoVedi mappa

Le trasformazioni del paesaggio possono essere generate, oltre che dall'intervento umano e da fenomeni di usura e di decadimento, anche da eventi naturali catastrofici che presentano forti aspetti distruttivi. I processi programmatori alla base degli interventi di ricostruzione richiedono una logica che da un lato tenga conto dello stato di emergenza ma che nello stesso tempo non perda lo sguardo al lungo periodo nel quale poter affermare un progetto di paesaggio come possibilità concreta per trasformare i luoghi in spazi di vita.

Una prospettiva fondata sul dialogo tra risorse, vincoli e opportunità richiede la capacità di far interagire dinamiche legate a progettualità di ampio respiro con necessità contingenti in una continua negoziazione tra esigenze immediate e possibilità di recupero e di sviluppo. L'incontro si terrà alle ore 17.30 presso l'Aula Magna della tsm-Trentino School of Management in via Giusti 40 – Trento.

 


Giancarlo Blasi, conseguita laurea in ingegneria presso il Politecnico di Torino, nel 1977 decide di ritornare nella sua terra d'origine, l'Irpinia, ancora alle prese con la ricostruzione dopo il sisma del 1962. Qui decide di operare dalla parte della pubblica amministrazione e partecipa al concorso di ingegnere capo dell'ufficio Assetto ed Utilizzazione del Territorio del comune di Grottaminarda, quando un altro terremoto, di intensità molto maggiore, scuote la Campania e la Basilicata, con epicentro localizzato proprio in Irpinia. Vinto il concorso, assume la direzione dell'ufficio che dovrà occuparsi prima della gestione della fase emergenziale post-sisma e poi della ricostruzione e del riassetto del territorio. Svolge quel ruolo da oltre un trentennio riconoscendosi, con spirito fortemente autocritico, più fallimenti che successi.

Nel campo in cui ha accumulato esperienza è stato sovente chiamato a svolgere servizi e consulenze per altre pubbliche amministrazioni, anche in ambito extra-regionale, come, ad esempio, nelle aree dell'Umbria, colpite dal sisma del 1997.

Documenti disponibili