Eventi

stepincontra: Boris Podrecca. Necessità e superfluità dello spazio pubblico

03 dicembre 2015 | 17:00 - 19:00
tsm-Trentino School of Management- via Giusti, 40- TrentoVedi mappa

Lo spazio pubblico e la città sono due concetti inscindibili del paesaggio urbano europeo. Senza lo spazio pubblico civile la città europea non può essere. Da sempre è sinonimo di cultura, d'incontro e di libertà intellettuale. Per quanto semplice possa sembrare questa nozione, in realtà essa comprende un processo molto complesso e dinamico che si manifesta attraverso numerose sfumature e in questa trasformazione continua s'intreccia strettamente con lo spazio privato. Lo spazio pubblico è parte della storia della nostra cultura e ha subito diverse interpretazioni nel corso dei secoli. Non si tratta soltanto di uno spazio urbano fisico e polifunzionale, ma di un indispensabile spazio di comunicazione. C'è chi addirittura sostiene che brand e mercato abbiamo ormai sostituito del tutto lo spazio pubblico. Cosa è lo spazio della nostra società?  Esiste uno spazio prototipico? Consegneremo alla prossima generazione un'immagine significativa della nostra civitas così costituita, un'immagine che più o meno riflette il nostro tempo? O, in altre parole, è possibile oggi rispondere alle esigenze della società con un tipo di spazio omogeneo?

Boris Podrecca

architetto viennese cresciuto a Trieste, poliglotta, è considerato come uno dei principali interpreti dell'architettura Mitteleuropea. È professore a invito a Losanna, Parigi, Venezia, Philadelphia, Londra e Harvard-Cambridge, Boston, Vienna. Dal 1988 è professore ordinario e direttore dell'Istituto di progettazione architettonica e teoria dello spazio all'Università di Stoccarda. Svolge attività professionale in otto paesi Europei e in Cina. Vive e lavora a Vienna e Venezia.

 


La partecipazione è gratuita previa iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti. Il posto sarà riservato a tutti gli iscritti fino all'orario di inizio dell'incontro.

CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER INGEGNERI. Ogni seminario darà diritto a 3 CFP
CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER ARCHITETTI. Ogni seminario darà diritto a 2 CFP

Documenti disponibili