Eventi

Paesaggio come metafora del futuro

2015 - 16 maggio 2018 | 14:00 - 17:30
AUDITORIUM - PADIGLIONE UNIONE EUROPEA - Expo- Via Cristina Belgioioso, 70- MilanoVedi mappa

Il prossimo 16 maggio sarà organizzato a Milano, all'interno della collaborazione tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e il Padiglione Italia, l'evento “Paesaggio come metafora del futuro”. La Provincia autonoma di Trento avrà così occasione di presentare il complesso di azioni sviluppate in questi anni per la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio anche attraverso l'attività dell'Osservatorio e della tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio. 

Le Regioni partner dell'iniziativa, coordinate dalla Regione Toscana, sono Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Puglia, Piemonte, Sardegna, Umbria. Tre i focus previsti introdotti e coordinati dal sociologo Aldo Bonomi: “Nutrire la città: territorio periurbano come territorio agricolo”, “Vigneti e paesaggio, alla ricerca di una coevoluzione sostenibile” e “Riattivare i paesaggi rurali marginali come scelta strategica''. La Provincia autonoma di Trento interverrà nel terzo focus presentando alcune azioni in atto per il contrasto all'abbandono delle aree agricole marginali. 

 

Ore 14:00 “Paesaggio come metafora del futuro''
Anna Marson Assessore Urbanistica, Pianificazione del territorio, Paesaggio - Regione Toscana
Aldo Bonomi  Sociologo
Introduzione e coordinamento

FOCUS 1 “Nutrire la città: territorio periurbano come territorio agricolo”
Regione Toscana – Dott.ssa Maria Sargentini “Contrasto al consumo di suolo e aree agricole periurbane”
Regione Lazio - Michele Civita – Assessore Politiche del Territorio Mobilità, Rifiuti - “Rilevanza strategica degli ambiti rurali di prossimità all'insediamento urbano: programmi di valorizzazione e recupero”
Regione Puglia – Ing. Francesca Pace “Il patto città-campagna nel nuovo piano paesaggistico territoriale regionale”
Regione Emilia Romagna – dr.ssa Barbara Fucci “Coltivatori di paesaggi”
Discussant Prof. Gianluca Brunori, Dipartimento di scienze agrarie, alimentari e agro-ambientali (DISAAA) 

FOCUS 2 “Vigneti e paesaggio, alla ricerca di una coevoluzione sostenibile”
Regione Piemonte – Arch. Giovanni Paludi “I Paesaggi vitivinicoli delle Langhe-Roero e Monferrato come Patrimonio Mondiale dell'Unesco” 
Regione Abruzzo – Prof. Massimo Angrilli - Prof.ssa Ottavia Aristone “Reti solidali della cooperazione e paesaggio vitivinicolo in Abruzzo “
Regione Toscana - Prof. Paolo Baldeschi “Trasformazioni vitivinicole e paesaggio. Un bilancio alla luce dell'esperienza del Piano paesaggistico della Regione Toscana”
Discussant dr.ssa Barbara Tamburini, Enologa

FOCUS 3 “Riattivare i paesaggi rurali marginali come scelta strategica''
15.55  Provincia Autonoma di Trento –  Arch. Giorgio Tecilla  “ Azioni  di contrasto all'abbandono delle aree agricole marginali nella Provincia Autonoma di Trento”
Regione Toscana – Arch. Silvia Roncuzzi "Il piano paesaggistico come strumento per il riconoscimento dei paesaggi rurali storici e la loro riattivazione"
Regione Autonoma della Sardegna - Arch. Giorgio Costa “Microcosmo familiare e dimensione territoriale.Azioni per i paesaggi rurali storici in Sardegna”
Regione Umbria-  Arch. Ambra Ciarapica e Prof. Manuel Vaquero Pineiro  “ Umbria: un patto con il paesaggio”
Discussant Prof. Giuseppe Dematteis, Politecnico di Torino

Discussione e conclusioni lavori